Cerca

Ercole Pignatelli. Germinazioni



Dopo il successo della mostra dedicata al pittore russo Alexander Belyaev che lo scorso marzo ha inaugurato la sede in Via Montebello 30 a Milano, Belyaev Art Gallery presenta ora l’esposizione monografica di un grande Maestro italiano, Ercole Pignatelli (Lecce, 1935), con una selezione di opere che delinea il suo lungo e articolato percorso artistico insieme a un nucleo di lavori inediti realizzati su materiale di recupero frutto della sua più recente produzione.


«La mostra personale Germinazioni», afferma Vittorio Schieroni, Curatore del progetto e Consulente artistico di Belyaev Art Gallery, «vuole mettere in luce le straordinarie evoluzioni dell’arte di Ercole Pignatelli, che attraversando fasi e periodi differenti ha sempre mantenuto una profonda coerenza tale da rendere ogni opera immediatamente riconducibile alla sua mano dispensatrice di colore e poesia, al suo immaginario onirico e pieno di energia che emerge dalla superfice. La natura, nel suo incessante nascere e svilupparsi, procreare e rigenerare se stessa, si presenta ai nostri occhi sotto forma di frutti turgidi e pieni, di paesaggi meridionali asciugati dal sole e figure femminili dove la carne si offre allo sguardo con tutta la sua sensuale promessa di fecondità. Poco cambia se ad essere protagonista del dipinto è una foresta rigogliosa oppure una creatura animale, un essere umano: sono tutte germinazioni prodotte da un’unica misteriosa, infinita forza vitale».


Presso Belyaev Art Gallery saranno presentati lavori su tela o carta realizzati da Pignatelli a partire dagli anni Cinquanta, in un cammino quasi antologico che approderà fino agli ultimi dipinti su oggetti di uso quotidiano e di scarto. Un insieme di opere che, nel suo complesso, sembra richiamare un’acuta definizione dell’amico e Maestro Lucio Fontana: «Il connubio uomo-artista è in lui sempre operante. Perciò, la sua pittura risulta sempre unitaria, anche nelle varianti di discorso».


L’esposizione, che aderisce alla Diciassettesima edizione della Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI - Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani, sarà visitabile dal 24 novembre 2021 al 7 gennaio 2022 con inaugurazione su invito in data mercoledì 24 novembre alle ore 18 e apertura straordinaria in occasione della Giornata del Contemporaneo sabato 11 dicembre dalle ore 15 alle 18. Sarà possibile fissare un appuntamento riservato tramite l’invio di una mail con i propri riferimenti a belyaevart.gallery@gmail.com.



Ercole Pignatelli. Germinazioni a cura di Vittorio Schieroni


24 novembre 2021 - 7 gennaio 2022

Inaugurazione su invito mercoledì 24 novembre alle ore 18 Giornata del Contemporaneo AMACI sabato 11 dicembre ore 15 - 18

Lunedì ore 14.30 - 18.30, martedì - venerdì ore 10.30 - 13 e 14.30 - 18.30; sabato e Festivi chiuso o su appuntamento

Chiuso il 7, 8, 24, 25, 26, 31 dicembre, 1, 6 gennaio


Belyaev Art Gallery Via Montebello 30, 20121 Milano Fermata metropolitana Turati belyaevart.gallery@gmail.com +39.388.4263063, +39.02.91672207


Comunicazione della mostra a cura di Vittorio Schieroni Press e Comunicazione info.vittorioschieroni@gmail.com